(16 marzo – 24 giugno)

Keith Haring Untitled, 1982 Sumi ink and acrylic mounted to canvas Courtesy of The Brant Foundation, Greenwich, Connecticut, USA © The Keith Haring Foundation

Oltre un centinaio di opere provenienti da prestigiosi musei e collezioni internazionali festeggiano il compleanno dell’artista americano Keith Haring (1958-1990) dando vita ad una grande mostra personale allestita presso le sale dell’ Albertina Museum a Vienna. La carriera creativa di Haring se pur breve, ha portato ai massimi livelli la pratica simbolica che assume una forma resistente, critica verso le istituzioni, l’esecuzione autoritaria dell’ordine e la repressione statale dei cittadini, un linguaggio artistico dove la perfomance si fonde con l’atto politico. I suoi disegni, i dipinti e le sculture prendono in maniera chiara, una posizione contro la violenza delle èlite dominanti, contro l’oppressione delle minoranze, contro i pregiudizi e contro le barbarie. Il ruolo rilevante e gli studi sul significato dei simboli e dei segni ebbero una forte attrazione per Haring che si confronta con i grandi nodi della semotica delle arti visive.

Link ufficiale:

The Albertina Museum – Vienna

Video promo:

 

Share