728 x 90 IMU Leaderboard
mercedes sprinter
вещи недорого

Mostar, (Bosnia-Erzegovina)

Written by infomuseum. Posted in Articoli Reportage

Mostar, Bosnia – Erzegovina

visitata nel agosto 2011

La città bosniaca di Mostar è attraversata dal fiume Neretva, patrimonio dell’UNESCO dal 2004 ci accoglie in una giornata calda e soleggiata di agosto. Il centro storico porta ancora evidenti i segni della tragedia della guerra dei balcani, il conflitto non ha risparmiato nemmeno questa storica città, le sue chiese el su emoschee e tantomeno il suo famoso “ponte vecchio”, lo Stari Most, bombardato il 9 novembre 1993, tuttavia lentamente si ricostruisce a Mostar ma senza però dimenticare.

L’antica città fu fondata nel XV secolo dai turchi-ottomani, divenne un importante centro per la produzione artigianale ospitando numerose corporazioni che ne fecero accrescere la fama, tra cui quella degli orefici. Lo Stari Most costruito nel 1566 per volere del sultano Solimano il magnifico, fu realizzato dall’architetto Mimar Hayruddin, è un’opera d’alta ingegneria per l’epoca, la pietra locale tenelija gli dona luce e leggerezza, mentre l’arco acuto del ponte è ancora adesso difficile spiegarsi come sia stato costruito. Alle due estremità del ponte si trovano l’antica polveriera, la torre di Tara e il museo del ponte stesso, dove al suo interno viene proiettato il video documentario sui i lavori della ricostruzione del 2004, proprio in quell’occasione durante gli scavi vennero ritrovati i resti archeologici dei ponti più antichi.

Le moschee sono edifici per noi molto affascinanti e Mostar ne possiede ben 27, ne ricordiamo alcune: la grande moschea Karadozbe, la moschea Tabacica che si riflette nelle acque della Neretva, la moschea Neriraga risalente al 1550 e situata nel pittoresco quartiere del “ponte storto”, quest’ultimo costruito nel XV secolo forse servito come modello per lo Stari most, e non ultima per importanza, la seicentesca moschea di Koski Mehmed Pasa con all’interno del suo cortile la fontana rituale del 1781 che troverete nella galleria fotografica del nostro reportage.

Link consigliati:

UNESCO – Old Bridge

 

La Redazione.

Visualizza sulla mappe i luoghi visitati!
Share

Tags: , , , ,