728 x 90 IMU Leaderboard

mercedes sprinter
вещи недорого

Norcia, (Perugia, Umbria)

Written by infomuseum. Posted in Articoli Reportage

Norcia (Perugia, Umbria).

visitata nel aprile 2012

Dopo aver visitato Urbino un gradevole tragitto verso sud ha portato la nostra redazione fino all’antica Norcia, in Valnerina, all’interno del parco Nazionale dei Monti Sibillini. Nursia, sorta probabilmente nel V-IV secolo a.C. divenne capoluogo settentrionale dei Sabini, ma fu conquistata dai Romani nel 209 a.C.; nel V secolo era sede di Diocesi e la sua storia alto medievale ricalca quella di numerose città italiane, fu infatti devastata dai Goti, invasa dai Longobardi e dai Saraceni, e fu poi un libero e fiorente Comune.

La città ci accoglie con la sua intatta cerchia muraria del XIII, la quale ricalca in buona parte quella romana, ed entriamo da Porta Valledonna o San Giovanni.

Affacciati sulla piazza intitolata a San Benedetto troviamo diversi edifici: l’omonima Chiesa, l’attuale palazzo comunale, in origine denominato Palazo dei Priori o dei Consoli, e la Castellina, costruita nel XVI secolo su progetto del Vignola (1507 – 1573). Al centro è ospitato il monumento a san Benedetto, realizzato da Francesco Pinzi nel 1880. La Chiesa gotica di San Benedetto, fu eretta forse nell’alto medioevo sopra un edificio romani risalente al I secolo d.C di cui rimangono tratti di muratura, fu rifatta nel 1389 e più volte ristrutturata. Sul lato destro si allunga il cinquecentesco Portico delle Misure. Il Palazzo Comunale è visibilmente costituito da due parti edificate in epoche diverse, così sopra il portico medievale si appoggia la loggia ricostruita dopo il terremoto del 1859.

Passeggiando per gli stretti vicoli che formano il piccolo centro storico di Norcia è facile notare il numero elevato di edifici religiosi. In particolare consigliamo di visitare: la Chiesa trecentesca di Sant’Agostino, con un portale ogivale dalla lunetta affrescata con Madonna col bambino e Santi; la ex Chiesa  del complesso monumentale di San Francesco (XIV sec.) e la Cattedrale di Santa Maria Argentea costruita tra il X-XI secolo in stile romanico eretta dove oggi è posta la Castellina fu spostata nel luogo attuale nel 1554. E’ interessante la presenza di elementi di recupero d’epoca romana lungo le murature perimentrali della piccola chiesa di San Lorenzo, eretta nel V secolo.

Infine segnaliamo l’opera di Vanni Tuzzi del 1354 costituita da un’edicola o tempietto in pietra calcarea che presenta sia elementi architettonici di gusto classico che decorazioni scolpite con forme geometriche, zoomorfe e antropomorfe. Sulle pareti interne si conserva un affresco trecentesco della Madonna con bambino e Santi.

Il centro della città si conserva con il suo tracciato originario, gli eventi sismici hanno condizionato le modalità di costruzione degli edifici privati e religiosi tuttavia Norcia custodisce uno dei centri storici medievali tra i più affascinanti d’Europa.

Link ufficiale:

Comune di Norcia

 

La Redazione.

Visualizza sulla mappa i lughi visitati!
Share

Tags: , ,