visitata nel settembre 2017

E’ la nostra prima tappa in Basilicata, durante questo nostro viaggio la percorreremo per due settimane in camper alla ricerca dei suoi inestimabili tesori culturali e naturali per poi documentarli nei nostri Reportage. Proveniamo da Taranto e proseguiamo lungo la statale ionica in direzione Metaponto, già dalla strada nel territorio del comune di Bernalda, si intravedono le 15 enormi colonne doriche del sito archeologico dell’antica Magna Grecia, l’uscita è vicina, parcheggiamo nell’area adiacente e ci accorgiamo subito che siamo gli unici visitatori in questa bella e calda giornata di settembre, il cancello è aperto l’entrata è libera.

Il Tempio ricorda ancora oggi tutta la sua maestosità passata, eretto durante il VI secolo a.C. in prossimità del fiume Bradano, era probabilmente dedicato alla dea Hera, alcune iscrizioni votive ritrovate in luogo durante gli anni venti confermano questa tesi. L’edificio in origine era dotato di 32 colonne doriche scanalate (12 x 6) che proteggevano: il pronao un atrio d’ingresso, la cella dove si trovava al suo interno la statua della divinità e l’adyton un luogo sacro riservato ai riti religiosi. Da alcuni frammenti decorativi facente parte della copertura si ipotizza un tetto con decorazioni policrome tipico della tradizione ionica del V secolo a.C. Anche se il sito ci appare isolato bisogna ricordare che ci troviamo nell’area archeologica di Metaponto, che purtroppo non abbiamo avuto occasione di visitare come neanche l’antica Eraclea vicina all’attuale città di Policoro. Attualmente il sito è conosciuto anche come Tavole Palatine per i Paladini di Francia che sconfissero i Saraceni, ma nel corso della storia ha più volte cambiato nome in base agli eventi dei potenti di turno.

Per gli appassionati come noi dell’archeologia classica può essere davvero suggestivo fare una visita in questo splendido testimone dell’antichità. E il viaggio continua …

Link:

Museo Archeologico Nazionale di Metaponto

Tempio delle Tavole Palatine – Comune di Bernalda

 

Share