728 x 90 IMU Leaderboard

mercedes sprinter
вещи недорого

Trogir, (Croazia)

Written by infomuseum. Posted in Articoli Reportage

Trogir, Croazia

visitata nel agosto 2011

La piccola città di Trogir si trova sulla costa dalmata a pochi chilometri a nord di Split, si presenta con un piccolo centro storico costituito per la maggior parte da splendidi edifici di epoca medievale e rinascimentale, proprio per il suo patrimonio artistico nel 1997 l’UNESCO ha deciso di inserirla nei siti patrimonio dell’umanità. Le origini del primo nucleo abitativo risalgono sino ai Dori di Syrakousai, la città ellenica prese il nome di Tragurion, poi si succedettero i romani con il dominio dell’imperatore Claudio, i saraceni che la distrussero nel 1123 e la repubblica marinara di Venezia che esercitò il suo potere dal 1420 al 1797. Tra i principali monumenti segnaliamo la cattedrale di San Lorenzo costruita tra 1180  e il 1437 sulle rovine della precedente di epoca paleocristiana, nel corso dei secoli l’edificio ha visto il susseguirsi di diverse maestranze locali e veneziane, il campanile che si eregge al suo lato viene costruito da Trifun Bokanič (1575-1609) che realizza la prima metà in stile gotico, poi intervengono gli architetti veneziani che aggiungono la parte più alta e la decorano con le quattro statue dello scultore Alessandro Vittoria (1525-1608). Nella stessa piazza si trova la loggia pubblica di giustizia, costruita nel XIV secolo e decorata sulla parete con il ritratto allegorico delle giustizia stessa, al suo lato possiamo ammirare l’elegante torre con orologio della chiesa di S. Sebastiano. Passeggianfo lungo il porto che ci regala suggestive atmosfere con il calare della sera, visitiamo la Chiesa di San Domenico, costruita in stile gotico del XIV secolo e abbellita con il portale realizzato da Niccolo Dente da Venezia del 1372. Poco distante si trova il castello del Camerlengo affacciato sul mare, si tratta di un’antica fortezza costruita dai genovesi nel XIV secolo, poi ampliata dai veneziani durante il quattrocento e ribattezza con il nome del funzionario di stato, il Camerlengo. Per concludere il nostro reportage possiamo dire che la città è un vero e proprio museo a cielo aperto, incantevole con le sue stradine e sui prestigiosi monumenti cittadini.

Link consigliati:

Trogir – Grad Trogir

 

La Redazione.

Visualizza sulla mappa i luoghi visitati!
Share

Tags: , , , , ,